Mag 29

Nuovo riconoscimento internazionale nel The Best Brand Awards.

Tags: , , , , , , , , , , ,

Sono rientrato, anche questa volta, nella selezione 2018 del Best Brand Awards tra i migliori 20 logo-designer della sezione Europa-Russia, per il logo che ho progettato per l’evento artistico di Tabù, Eros in Mostra svolto a Roma nel 2017.
Come potete intuire il logo fa riferimento alla tematica erotica presente nella mostra culturale curata dall’organizzazione dello studio di marketing di Strategica. Nella sintesi ho voluto rappresentare, tra le lettere, le icone del fallo e dell’utero scambiandole per la “A” e la “U”, descrivendo un codice naturale tra i sessi in uno stile elegante e al tempo stesso di misurata provocazione, dimostrando di poter parlare di argomenti “tabù” senza cadere in linguaggi grafici fuorvianti o tendenzialmente volgari.

Un logo per pochi, insomma, che gioca con i significati di rappresentazioni semiotiche inconsce o ereditate dal pop o da una cultura maschilista da non seguire, ma rivisti in chiave critica e distaccata, descrivendo in sintesi il tabù dell’erotismo.
Vi riporto il video-blog del mio canale YouTube in cui descrivo meglio la nascita di questo marchio: https://www.youtube.com/watch?v=oGfUrtJhw2k&t=9s.

Un grazie di nuovo alla Jury 2018 del The Best Brand Awards e agli organizzatori di Tabù per questa occasione creativa.